Da Salzburg a Salso in bicicletta

Il Giro d’Italia arriva a Salsomaggiore Terme! La decima tappa del giro di km 173 in pianura che va da Modena a Salsomaggiore Terme. Nonostante io non sia un’appassionata di ciclismo, un’evento simile che smuove un’intera città per diversi giorni mi ha fatto salire il tasso di adrenalina. DA SPETTATRICE, INTENDO! Già nel 2006 avevo assistito ai campionati del mondo di ciclismo con le gare a cronometro e le corse su strada che passavano da Hallwang – con una salita che in inverno non la fai neanche in macchina – ed Elixhausen – il mio paesino ❤ – scendendo poi in picchiata da Lengfelden, dove il gruppo dividendosi in due incorniciava la grossa rotonda per riunirsi sulla strada per Salisburgo, passando dietro la stazione fino all’arrivo a Mirabellplatz. Noialtri fan dell’Italia abbiamo artisticamente espresso su strada il nostro sostegno per i ciclisti italiani… contribuendo così a far vincere una medaglia d’Oro all’Italia!

La cosa più inebriante è stata fare il tifo sul percorso di gara: noi eravamo dalla discesa e mi ricordo ancora il ronzio delle ruote e lo spostamento d’aria del gruppo che ad occhio e croce avrà fatto i 90/100 km orari…

Con questo ricordo, oggi rivivo la gara a Salso… ma questa non è nientemeno che la decima tappa d’arrivo del Giro d’Italia. Salso è diventata rosa in onore del Giro, con strade asfaltate di nuovo, vetrine addobbate, piante ed alberi infiocchettati, pasticcini creati in onore del Giro, aperitivi rosa, un continuo lavorìo e pubblicazioni sui social network, stand degli sponsor, schermi digitali e camion della televisione… in più la mia dolce metà è volunteers per la distribuzione di gadget e volantini con la maglietta rosa di “Salso is pink”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Anche il pensiero di dover lasciare la macchina ferma perché le strade sono tutte chiuse al traffico, contribuisce all’aspettativa del Grande Evento che culmina oggi in copertura verso le 17:00 al traguardo.

Questa tappa, che arriva a Salsomaggiore, parte da Modena, dove si trova un caro amico multitalento: ciclista, metallaro e scrittore, nonché omonimo del Passator Cortese – Stefano Pelloni. Sto rileggendo per la seconda volta, in occasione del Giro, il suo libro “La schiena del gruppo”, che oltre a parlare della sua grande passione, sottolinea proprio l’importanza della partecipazione alla gara e anche dell’accettazione della sconfitta come scuola di vita. E’ un libro che parla di una famiglia normale, con le sue passioni, i suoi problemi ed emozioni. E’ un libro molto umano, che parla sì di ciclismo, ma soprattutto che parla di vita quotidiana e che può essere letto anche da chi è un po’ più ignorante in questa materia sportiva, proprio per il lato fortemente umano della storia.

Quindi con Salisburgo nel cuore, mi calo nella festa salsese dell’EVENTO e saluto Stefano che ha appena visto la partenza della tappa!!

Annunci

4 pensieri su “Da Salzburg a Salso in bicicletta

  1. E sì, Roberta. Le tue parole sono a dir poco emozionanti. Il ciclismo è decisamente una scuola di vita e lo si può amare o odiare, non c’è la mezza misura.
    Grazie per avere parlato del mio libro. Io, nel mio piccolo, ho dato il mio contributo a questa disciplina sportiva che amo preofondamente.
    Un abbraccio a tutti voi!
    Stefano Pelloni

    1. Grazie mille grande Stefano! Tantissimi saluti anche alle tue (due) principesse, Barbara e Karin! Spero ti vedervi a Salso o al Camping diTabiano! un abbraccio, Markus

    2. Ciao Stefano! Mi fa piacere che ti sia piaciuto l’articolo, nonostante la mia ignoranza in materia! Te lo dovevo, era il commento promesso mai scritto! Un caro abbraccio da Salso a te, a Barbara e a Karin, giovane ciclista in erba! La vedremo gareggiare??!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...