Calendario dell’Avvento. 5 Dicembre

DSC_0892 (2)Scendono le tenebre per le vie della città di Salisburgo, mentre il freddo pungente e secco intorpidisce la punta del naso e delle dita. Il fiato si congela sulla sciarpa e le luci dei mercatini di Natale si estinguono poco alla volta. Intorno alle transenne la folla comincia ad adunarsi e già in lontananza si sentono i campanacci ed il fumo rosso che annunciano il caos di questi fauni arrabbiati ed ululanti.
In breve arrivano i Krampus, con le facce da diavolo e coperti di pelli di caprone, che saltando, urlando, suonando i loro campanacci legati in vita, cercano le loro vittime con le verghe in mano, per frustare chi li provoca o chi gli capita sotto tiro.

krampus 001
Alti almeno due metri, ricurvi in avanti, assetati di prede da frustare o da spaventare, sfilano accompagnati da streghe e carri con pentoloni in cui ribolle un fumo rosso che riempie l’aria di un pungente odor di zolfo bruciato.
Il culmine del caos lo si raggiunge al termine della sfilata, nel parco di Gnigl, dove i Krampus nel caos più totale si mescolano tra la folla per frustare le gambe di chi si trovano davanti, per poi disperdersi scampanando tra le tenebre e rifugiarsi in qualche Wirtshaus per rifocillarsi da questa dura lavorata.

DSCF0370

I Krampus annunciano l’arrivo di San Nicolò, Nikolaus, essendo i suoi “aiutanti”, l’altra faccia del Santo che porta i doni ai bambini, sono quegli esseri che puniscono i bambini cattivi, ma che con l’arrivo dell’oscurità sfuggono al suo controllo portando il caos ovunque, quasi in una danza sul Blocksberg…

DSCF0373
Questa tradizione è molto ancorata nelle zone alpine di lingua tedesca da più di 500 anni: dall’Alto Adige, all’Austria, alla Baviera.
Salisburgo è conosciuta per il Gnigler Krampuslauf. Diversi paesi dei dintorni partecipano con le loro maschere a questa sfilata, rendendola una delle più folcloristiche.

DSCF0375
Le maschere intagliate nel legno sono fatte a mano, così come le pelli e pellicce che indossano i Krampus, di solito i ragazzi più forti e “spavaldi”del paese. Nessun Kramperl si toglie mai la maschera in pubblico, ma posso confermare che sotto si nascondono ragazzi giovani e non sposati, per cui le vittime preferite da rincorrere sono proprio … le ragazze!

Ich wünsche Euch einen SCHÖNEN KRAMPUSTAG!

AH AH AH AH AH!

DSCF0380

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...